Sardegna

Questa terra non assomiglia ad alcun altro luogo.
(David Herbert Lawrence)

Alghero, incantevole cittadina in provincia di Sassari è visitata ogni anno da decine di migliaia di turisti. Ad attrarli non è soltanto il mare limpido e cristallino… la cultura affascinante del luogo è unica in tutta la regione.Per questi motivi, l’affluenza di visitatori è in costante aumento e negli ultimi anni grazie alla presenza di un frequentato aeroporto locale, a pochi km dalla città, e di compagnie low cost tra cui Ryanair, il numero di turisti è ulteriormente incrementato, facendo della città catalana una destinazione popolare tutto l’anno!

Orientarsi per le strade della città è facile! Partendo dalle antiche mura della città s'incontrano le torri ed i bastioni che si riversano verso il lungomare di più recente costruzione. L'imponente promontorio roccioso di Capo Caccia all'orizzonte costituisce un panorama mozzafiato che abbraccia i faraglioni di Punta Giglio, le mitologiche Falesie dei Grifoni e l’isola Piana. Il tramonto ad Alghero è meraviglioso e una delle usanze più diffuse tra la popolazione locale ed i turisti è la passeggiata serale nel lungomare. Questo prende il nome di Marco Polo al quale, infatti, è stato dedicato. La figura di Marco Polo, grande viaggiatore veneziano del XIII secolo, si inserisce bene all’interno di una città che, come lui, ha sempre posato lo sguardo al di là del mare.

Non mancano festival ed eventi stagionali che riempiano di passione e di entusiasmo gli algheresi ed i visitatori, a partire dalla tradizione spagnola della Setmana Santa, la più importante festa religiosa di Alghero, che si affianca agli antichi riti della Processione dei Misteri, della Via Crucis e del Discendimento del Cristo dalla Croce. Le sagre, poi, tra cui la Sagra del riccio di mare tra gennaio e febbraio, e la Fiera di San Giovanni con i Los Pintores de La Muralla sono famose in tutta la regione.